Durante il mio tragitto di lavoro,
prendevo al bar, caffè e cornetto al forno,
con gli avventori in cerca di ristoro,
e un gruppo di ragazzi perdigiorno.

Per anni ho rivissuto quei momenti,
al bar lo vivi il tuo tempo libero,
son cresciuti i ragazzi impenitenti.
parlan di sport, non cercano lavoro.

Poi, con l avvento dell immigrazione,
il bar, ha subito mutamenti,
subendo cambiamenti di gestione,
ora i ragazzi, sono giovanotti.

Sono passato di lì dopo tant’anni,
dei perdigiorno, s è perduta traccia,
ognun di loro pensa al suo domani,
donne, lavoro, e a farsi una famiglia.

Poi, improvviso un avvenimento,
per fine attività il bar è chiuso,
i clienti rammentano il passato,
e al bene collettivo che s è perso.

Un gruppo dei ragazzi d una volta,
dopo tant’anni si son fatti vivi,
l occasione era ghiotta, e l hanno colta,
son diventati i proprietari nuovi.

Per i ragazzi, un esperienza nuova,
il vecchio bar, è stato restaurato,
evento che nessuno ipotizzava,
il nuovo ITALY BAR è inaugurato.