Agli ideali della vita mia,

ho chiesto quale fosse il sentimento,

per vincere inganno e ipocrisia,

che stanno distruggendo il firmamento.

 

Prima che chiudo gli occhi a questo mondo,

vi devo fare una confidenza,

in questa gioventù che sta passando,

ho subito parecchia maldicenza.

 

“Prima di raccontarci le tue pene,

devi farti un esame di coscienza,

a chi ha bisogno, hai fatto tu del bene?

O è prevalsa in te la tracotanza?”

 

“Devi sempre saper che c’è un domani,

che noi viviamo in te, ti proteggiamo,

ma non usarci per secondi fini,

perché se ci tradisci, noi soffriamo.”

 

Per questo ho indirizzato la mia vita,

su quanto m’hanno chiesto i sentimenti,

“Prendi la strada che da felicità,

e vivi in onestà, senza rimpianti”.

 

Vedo con altri occhi la mia vita,

aiuto sempre chi ha più bisogno,

poi giunto alla fine d’un bel sogno,

m’accorgo che la gioventù è sfiorita.

 

Photo by Markus Spiske on Unsplash