Nonostante ci sia la pandemia,
riapre la spiaggetta Tiberina,
abbronzarsi, sarà molto diverso,
bisogna indossar la mascherina.

Naturalmente fioccano i commenti,
che sono favorevoli e contrari,
la quarantena unisce tutti quanti,
sarà un viavai di pendolari.

Per quest’anno, l’irrorazione a doccia,
non sarà più la novità assoluta,
la gita al mare non è utopia,
lo scorso anno a molti è piaciuta.

Fra tante attività ci sono i giochi,
che impegneranno giovani e bambini,
l’oasi nel paese dei balocchi,
chissà se torneranno i gemellini.

Ormai è un eccellenza del quartiere,
un tesoro che tutta Roma invidia,
offre il meglio di sé, e un belvedere,
ogni giorno, tu vivi una commedia.

E quando si fa sera e torni a casa,
rimane in te la gioia che hai vissuto,
ora anche tu ti senti persuasa,
la spiaggia è un bene che non va perduto.

 

Foto: CLAUDIO PERI