In preda ad una crisi depressiva,
conobbi Cinzia, fu la mia salvezza,
era una donna piena d’inventiva,
ha fatto breccia in me la sua dolcezza.

E stato un incontro casuale,
vicini d’ombrellone alla spiaggetta,
la storia cominciò poche parole,
e un amicizia nata troppo in fretta.

Nacque tra noi una strana storia,
basata sul rispetto ed amicizia,
l’amore tra di noi non avrà gloria,
palpita il mio cuor, è in stato di grazia.

Finita la stagione siam lontani,
lunghe telefonate e messaggini,
felici nottiper un buon domani,
con l’illusione d’essere vicini.

La lontananza incrina un bel rapporto,
Cinzia è cambiata, non è più la stessa,
il sentimento in lei s è inaridito,
L’animava una gioia andata persa.

Forse nell’amicizia più non crede,
ha chiuso nel suo cuore i sentimenti,
al telefono più non mi risponde,
fanno soffrire i suoi comportamenti.

Poi giorno dopo giorno ho infin capito,
che le parole dolci e la pazienza,
non han riacceso un sentimento spento,
ed è svanita in me ogni speranza.

Il nostro bel rapporto è ormai finito,
tu, l’amicizia l’hai scordata in fretta,
non puoi capire il male che ho patito,
sono lontani i giorni alla spiaggetta.

La gioia non è amica del dolore,
convivo coi ricordi ed i rimpianti,
credevo all’amicizia e ai sentimenti,
non son riuscito ad aprirti il cuore.

 

Photo by freestocks on Unsplash