La nonna si scaldava al caminetto,
accanto aveva la sua nipotina,
ch’era già pronta per andare a letto.
“Nonna, eri bella tu da signorina?”

“S’è fatto tardi Sandra, vai a dormire,”
“Prima racconta un po’ della tua vita,
dove hai sofferto tu saprò reagire,
voglio sapere poi com’è finita”.

“Madre natura è stata generosa,
il mio fisico, era una scultura,
ho vissuto un età meravigliosa,
con gli uomini però è stata dura.”

“Ho sempre avuto tanti spasimanti,
da ogni uomo, ho sempre preso il meglio,
non ho giocato mai coi sentimenti,
nessuno s’è mai preso il cuore mio”

“I primi turbamenti dell’amore,
che nel mio cuore han trovato posto,
m’han fatto sentir donna molto presto,
è rimasto vivo in me il suo calore”.

“Ho conosciuto Giorgio ad una festa,
l’uomo ideale che ogni donna sogna,
m’ha fatto perder subito la testa,
volevo diventar la sua compagna”.

“Nonna in quel tempo eri innamorata,
chissà per me quando sarà quel giorno,
dovrò farmi trovare preparata,
quell’incontro d’amor, vivrà in eterno.

“Ora ti prego,parlami del nonno,”
“L’ho incontrato un dì quasi per caso,
m’innamorai di lui e persi il sonno,
m’adorava come una rosa al naso”.

“M’accorsi poi che amava un altra donna,
decisi allor di fargliela pagare,
subì quel fatto come una condanna,
quando si ama, non si può tradire”

“Cominciai ad indossar le minigonne,
sapendo poi di farlo ingelosire,
mi piace veder gli uomini soffrire,
ma questa è una rivalsa di noi donne”

“Dopo quel fatto,nonno è assai cambiato,
tornò ad essere l’uomo che ho amato,
l’ho perdonato,poi m’ha domandato
se dopo tutto ciò l’avrei sposato”.

“Non soddisfatta del suo pentimento,
ho deciso di metterlo alla prova,
volevo dargli un ultimo tormento,
la cattiveria che ogni donna cova”.

“La data delle nozze è stabilita,
è il più bel giorno che ogni donna sogna,
ma una notizia gli invitati indigna,
la sposa sembra essere sparita”.

“Nonno è all altare, ha in mano un giglio,
uh mia cara, la fiamma s’è abbassata,
ora l’attizzo…………….ma sei addormentata,
la fine la dirò al tuo risveglio.

Photo by Rod Long on Unsplash