E’ terminato il conto alla rovescia,
tra qualche ora la spiaggetta chiude,
e tanta nostalgia nel cuor ci lascia,
il suo futuro incerto un po’ delude.

Voluta dalla sindaca Virginia,
la sua nascita sembrava un utopia,
è nata tra mugugni e malumori,
i commenti son pieni di rancori.

Malgrado le continue maldicenze,
del futuro son vive le speranze,
la spiaggia è un oasi felice,
la gente si rilassa e trova pace.

Da ogni quartiere giungon fino qua,
è molto frequentata in settimana,
l’impianto a irrorazione è un gioco d’acqua,
la novità che il fisico risana.

Nella sua breve vita la spiaggetta,
ha ospitato eventi e giochi vari,
sono nate amicizie e dissapori,
incomprensioni da scordare in fretta.

Alla spiaggetta evento eccezionale,
i nostri cuori ha tanto emozionato,
tre gemellini vi hanno scorrazzato,
contributo di gioia assai speciale.

Photo: Antonio Nesci – https://conosciroma.it/