Vanessa aveva un sogno nel cassetto,
da grande diventare una modella,
la guerra ha ritardato il suo progetto,
ma l’ambizione sua rimane quella.

Giunge per lei il giorno tanto atteso,
un celebre stilista l’ha scoperta,
adesso la sua vita è in forte ascesa,
quella speranza in lei, non è mai morta.

S’accorge suo malgrado che quel mondo,
che aveva acceso la sua fantasia,
è pieno di menzogne e ipocrisia,
si rende conto che sta andando a fondo.

Vanessa non è donna di nessuno,
non accetta le regole ed è fuori,
un gesto che decide il suo destino,
iniziano tormenti e malumori.

In casa lei credeva di trovare,
frasi di conforto e solidarietà,
vive un passato da dimenticare,
e osteggiata, per lei non c’è pietà.

Ora Vanessa è sola, emarginata,
vittima in casa, dai parenti invisa,
quella rinuncia giunta inaspettata,
provoca una frattura condivisa.

Vanessa ha deciso: ” Vado via,
c’è troppa ostilità nei miei riguardi,
voglio una vita che sia tutta mia,
le critiche e le botte, non le scordi”.

C’è un sentimento nella nostra vita,
che nel bene o nel male vive dentro,
da lacrime e gioia la felicità,
quando vive con noi un nuovo incontro.

La felicità non si può comprare,
è fortunato chi la può godere,
con l’amore si deve alimentare,
se sfiorisce, difficile è sognare.

Madre natura è stata generosa,
ha dotato Vanessa d’un bel corpo,
è colta, molto bella, alta e mora,
è pronta per l’amore, ma c’è tempo.

Ha trovato un impiego, vive bene,
scordati i suoi dissidi familiari,
sente pulsare il sangue nelle vene,
son finiti per lei i giorni amari.

Con Walter, s’è incontrata ad una festa,
un uomo che ha cambiato la sua vita,
è nato un amore a prima vista,
non ha confini la sua felicità.

Dimentica con lui il suo passato,
le notti insonni ad aspettare il giorno,
tra le sue braccia un sogno è iniziato,
e lo vivrà ad ogni suo ritorno.

Ora è felice, ha trovato un bene,
infin capisce ciò che le succede,
dopo passato guai, tormenti e pene,
Vanessa è in dolce attesa d’un erede.

Photo by Chalo Garcia on Unsplash